Al fine di pervenire a una valutazione di una proprietà immobiliare devono essere considerati i seguenti parametri:

1) Mercato immobiliare di zona;

2) Comparazione con i valori effettivi di compravendita in zona degli immobili confrontabili;

3) Caratteristiche intrinseche degli immobili (ovvero caratteristiche progettuali, stato di manutenzione, analisi delle superfici rispetto alla fruibilità, esistenza e caratteristiche degli impianti e accessori);

4) Destinazione dell’immobile;

5) Disponibilità o stato locativo.

Analisi valore di mercato:

L’immobiliare Medyacasa utilizza il procedimento analitico - oggettivo per determinare i parametri di valutazione, verificando ogni dato comparativo idoneo per determinare il valore di mercato. È fondamentale considerare che i fattori più determinanti per l’attribuzione del valore della vostra proprietà sono quelli percepiti dagli acquirenti e che il “migliore” prezzo di richiesta per la vostra unità immobiliare è molto importante. Migliore non significa più alto.

Nel definire il prezzo di richiesta si deve considerare:

1) il periodo di tempo previsto per la vendita;     

2) la concorrenza; (richiedere un prezzo più alto rispetto ai valori medi effettivi di vendita e di altre proprietà paragonabili e similari compromette di fatto la vendita del vostro immobile).

3) le condizioni attuali del mercato che determinano in modo predominante il valore degli immobili.

4) Le probabilità di ottenere un mutuo sull’immobile proposto.

Unità paragonabili in vendita:

Unità immobiliari simili alla vostra attualmente in vendita, sono in diretta concorrenza come in qualsiasi altra attività di marketing. Il vostro immobile deve aver un prezzo competitivo, perché si possa definire la vendita in un tempo ragionevole. Alcuni parametri riguardanti le unità immobiliari paragonabili “attualmente in vendita” sono stati modificati per permettere un preciso paragone della vostra unità immobiliare con la concorrenza. E’ evidente che la proprietà con il rapporto prezzo – qualità più favorevole sarà venduta nel periodo previsto mentre quella con caratteristiche complessive migliori sarà venduta al prezzo più alto.

Stima del valore di mercato:

Il valore attribuito all’unità immobiliare deve tenere conto delle necessità di realizzare la vendita in un periodo ragionevole (compreso tra i 180-360 giorni) considerando le attuali e prevedibili tendenze del mercato; presumendo che sia l’acquirente che il venditore siano bene informati in relazione ai prezzi effettivi delle più recenti transazioni immobiliari di idonea comparazione, ed agiscano con prudenza e non sotto pressione per la vendita o l’acquisto, e che le modalità di pagamento richieste siano in accordo con i termini istituzionali dei finanziamenti disponibili e con le consuetudini del mercato. Raccomando di evitare o contenere al minimo un possibile incremento del controvalore richiesto per la vendita dell’unità immobiliare in esame anche se ciò può corrispondere a giustificate e specifiche esigenze; poiché ogni incremento coinciderà in misura proporzionale sulle probabilità di vendita e potrà dilatare i tempi prevedibili fino a collocare di fatto l’immobile fuori mercato.

 

Condividi su Facebook